Zucchero e infiammazione gengivale

Hai mai pensato che l’alimentazione potrebbe influire sulla salute delle tue gengive?

L’infiammazione gengivale è una condizione molto diffusa che può presentarsi in vari stadi.

Il primo stadio di un’infiammazione gengivale si definisce GENGIVITE.

Questa situazione, fortunatamente reversibile, si manifesta con arrossamento e  sanguinamento gengivale e se presa per tempo si risolve con una seduta di igiene orale professionale ed un buon impegno domiciliare con l’igiene orale.

Una gengivite trascurata però potrebbe evolvere in PARODONTITE (conosciuta anche come piorrea); un problema MOLTO SERIO da non sottovalutare! Nei casi più gravi, questa patologia porta alla perdita dei denti, anche se sani!

Possiamo pertanto dire che la cura dell’infiammazione gengivale è la prima prevenzione per la parodontite.

Le classificazioni attuali ci dicono che la prima causa dell’infiammazione gengivale è la presenza di  Biofilm dentale (placca batterica).

È noto da tempo che questa può essere  influenzata anche dalla presenza di malattie sistemiche, variazioni ormonali, alcuni farmaci…

Recenti studi nel campo della nutrizione tuttavia hanno fatto emergere una correlazione tra infiammazione gengivale ed assunzione di zuccheri.

L’assunzione di zucchero incrementa lo stress ossidativo a livello sitemico, aumenta  l’infiammazione generale  e di conseguenza anche l’infiammazione gengivale.

Uno studio scientifico in particolare (che raccoglie i dati di più studi ed ha coinvolto 209 partecipanti) ha mostrato che una riduzione dell’assunzione di zucchero è associata a una riduzione dell’infiammazione gengivale.

Le prove effettuate hanno riscontrato un aumento dell’infiammazione gengivale nei partecipanti dopo aver aggiunto zucchero alla dieta quotidiana  rispetto a quando seguivano una dieta controllata e in gran parte priva di zuccheri.

Un’ulteriore conferma del fatto che una corretta alimentazione è fondamentale per il benessere generale e per la salute anche del nostro cavo orale.

Ridurre l’assunzione di zuccheri quotidiana abbasserà il rischio di carie e ridurrà il livello di infiammazione del nostro corpo e delle nostre gengive.

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/jcpe.13831