La Parodontite

 

Cos’è la parodontite?

La parodontite (conosciuta anche come malattia parodontale o piorrea) è un’infiammazione dei tessuti che sostengono il dente: gengiva, legamento parodontale ed osso.

La parodontite è una patologia irreversibile e se non curata porterà alla perdita del dente.

I numeri della parodontite:

Questa patologia è molto diffusa, si stima che dopo i 35 anni 1 persona su 3 abbia

qualche problema parodontale, che dopo i 50 anni la percentuale superi il 50% e che 8

volte su 10 non venga diagnosticata e di conseguenza non curata.

Come ci si accorge di avere la parodontite?

La parodontite, soprattutto negli stadi iniziali, non sempre è accompagnata da segni

evidenti; questa modalità subdola potrebbe determinare una diagnosi tardiva della

malattia.

Alcuni sintomi però potrebbero destare dei sospetti:

sanguinamento gengivale

-alitosi

-mobilità dei denti

-recessioni gengivali (i denti appaiono più lunghi)

-sensibilità dentale

-ascessi e fuoriuscita di pus

 

Come si effettua la diagnosi?

Oltre all’esame obiettivo, la diagnosi viene effettuata per mezzo di un sondaggio parodontale utilizzando una speciale sonda millimetrata che si inserisce tra dente e solco gengivale e ad una serie di radiografie.

Perché ci si ammala di parodontite?

La presenza di placca e tartaro, una predisposizione genetica e lo stile di vita sono i fattori che contribuiscono all’insorgere della malattia. La flora batterica presente nel cavo orale necessita di essere tenuta sotto controllo tramite corrette procedure di igiene orale domiciliari e professionali. Quando queste vengono a mancare, placca e tartaro inizieranno ad accumularsi prima sopra e poi sotto i tessuti gengivali. Questo processo favorirà il proliferare dei batteri che producendo tossine uccideranno le cellule ossee. Lo sviluppo della malattia avrà una progressione individuale, in base al potenziale patogeno dei batteri presenti, diverso in ogni cavo orale. Se non intercettato ed interrotto, questo processo continuerà a progredire, la perdita ossea aumenterà sempre più fino a causare la mobilità del dente e successivamente la sua perdita.

Si può curare?

La terapia e la prognosi della malattia parodontale sono strettamente correlate allo stadio della patologia.

La prima fase della malattia (gengivite) è reversibile; spesso sono sufficienti alcune sedute dall’igienista per rimuovere il tartaro e per rivedere le corrette manovre di igiene domiciliare.

Se la gengivite non verrà curata, la malattia proseguirà fino a diventare parodontite.

La parodontite nonostante sia una patologia IRREVERSIBILE (se non curata porterà alla perdita dei denti) se intercettata per tempo può essere curata e si può rallentare o addirittura fermare il suo progredire.

La chirurgia parodontale molto usata negli anni scorsi, oggi è stata sostituita dalla TERAPIA CAUSALE NON CHIRURGICA. Questa terapia, che ovviamente deve essere eseguita da personale competente, ha lo scopo di prevenire la malattia nelle persone predisposte o nel caso sia già presente ad arrestare la sua progressione o a evitare l’insorgenza di recidive.

La terapia parodontale non chirurgica è in grado di dare risultati davvero soddisfacenti nella cura della parodontite; ovviamente il suo successo è strettamente collegato alla collaborazione domiciliare e al raggiungimento delle corrette manovre di mantenimento. Secondo gli ultimi studi una buona terapia parodontale potrebbe portare alla guarigione o almeno alla stabilizzazione del 75% delle tasche parodontali inferiori a 6mm.

Parodontite e altre malattie:

È scientificamente provato che la parodontite è collegabile a diverse malattie sistemiche: -malattie cardiovascolari
-diabete
-complicanze nella gravidanza
-aterosclerosi -sindrome di Alzheimer

Alla base di questa associazione c’è il passaggio di batteri dalla bocca al torrente circolatorio.

Diversi studi hanno reso evidente uno stretto legame tra varie patologie e la parodontite:

Il miglioramento della parodontite produce il miglioramento delle altre patologie e viceversa

 

Se cerchi un dentista a Brescia specializzato nella cura della parodontite sappi che al Centro Odontoiatrico Bresciano troverai un team di igieniste specializzate nella prognosi e nella cura delle malattie parodontali